Crea sito

Non sono uno storiografo del cinema, ma più semplicemente un cinefilo. Una volta, il cinema non mi interessava più tanto, è stato studiando la sua storia che ho cominciato a comprenderlo e quindi ad amarlo. Ecco perché ho creato questo sito, pensato e realizzato in modo che assomigliasse quanto più possibile ad un libro, ma che più di un libro potesse contenere, oltre che a parole e immagini, anche film come è giusto che sia per un libro dedicato al cinema.

Di storie del cinema se ne potrebbero tracciare diverse: quella dei grandi registi o delle produzioni cinematografiche, si potrebbe restringere il campo a questo o quel genere e perfino raccontare la storia del suo pubblico come fece Marco Ferreri in Nitrato d'Argento. Qui si narra, invece, della storia del linguaggio cinematografico, perché è questo che ci permette di capire il cinema, sia che vogliamo esserne spettatori sia che vogliamo farcene autori.

Questo sito avrebbe allora potuto esporre più semplicemente le teorie e le tecniche del linguaggio cinematografico senza seguirne passo passo l'evoluzione attraverso la storia del cinema. Ma io sono certo che illustrare lo sviluppo linguistico del cinema attraverso la sua storia, non solo renda più appassionante questo racconto, ma ne consenta anche una migliore comprensione.

Per brevità, in queste pagine non si parlerà, o si farà solo cenno, al cinema d'animazione o a quello documentaristico, come pure non si affronterà la storia del cinema asiatico o africano, argomenti con quali spero di poter integrare questo mio racconto in un futuro non troppo lontano. Qui si racconterà del cinema europeo e nordamericano dalle origini fino alla Nouvelle Vague. L'impossibilità di trovare materiale non più protetto da copyright e quindi condivisibile in rete renderebbe inutile andare avanti in questo progetto, almeno per come è stato pensato.